Warning: array_intersect(): Expected parameter 2 to be an array, null given in /home/customer/www/fontimarghera100.it/public_html/wp-content/plugins/page-or-post-clone/page-or-post-clone.php on line 123
Confederazione generale italiana del lavoro - CGIL. Federazione impiegati e operai metallurgici - FIOM di Venezia, Mestre (Venezia) ([1901] - ...) - Fonti Marghera100

Skip links

Confederazione generale italiana del lavoro – CGIL. Federazione impiegati e operai metallurgici – FIOM di Venezia, Mestre (Venezia) ([1901] – …)

Confederazione generale italiana del lavoro – CGIL. Federazione impiegati e operai metallurgici – FIOM di Venezia, Mestre (Venezia) ([1901] – …)

  • Denominazione
    Confederazione generale italiana del lavoro - CGIL. Federazione impiegati e operai metallurgici - FIOM di Venezia (1946 - ...)
  • Altre Denominazioni
    • Confederazione generale italiana del lavoro - CGIL. Federazione italiana degli operai metallurgici - FIOM di Venezia ([1901] - 1946)
  • Date di esistenza
    [1901] - ...
  • Sedi
    • Mestre (Venezia)
    • Venezia
  • Tipo di ente
  • Cenni storici

    Si tratta dell’articolazione territoriale della federazione della categoria dei lavoratori impiegati nell’industria metalmeccanica, il primo sindacato industriale italiano nato ufficialmente a Livorno il 16 giugno 1901 come Federazione italiana degli operai metallurgici – FIOM.
    La federazione, dopo la clandestinità a cui fu costretta nel periodo della dittatura fascista, si ricostituì nel 1944 dando vita alla CGIL unitaria; nel 1946, al IX Congresso nazionale, cambiò denominazione in Federazione degli impiegati e operai metallurgici – FIOM.
    Nel 1972, parallelamente a quanto accadeva a livello nazionale per tutte le categorie sindacali, la FIOM veneziana, assieme alle analoghe federazioni provinciali di CISL e UIL (FIM e UILM), diede vita alla Federazione dei lavoratori metalmeccanici – FLM, inaugurando così la fase unitaria del sindacalismo di categoria, conclusasi nel 1984 con la rottura del patto delle tre federazioni.
    Attualmente l’area contrattuale della FIOM comprende i settori meccanico, metallurgico, impiantistico, navalmeccanico, orafo-argentiere, odontotecnico, informativo, elettronico ed elettromeccanico.

  • Nota bibliografica

    A. Aiello, Ciminiere ammainate. Trent’anni di opposizione al declino industriale, Nuovadimensione, Portogruaro [2006].
    M. Antonioli e B. Bezza, a cura di, La FIOM dalle origini al fascismo, 1901-1924, De Donato, Bari 1978.
    C. Chinello, Sindacato, Pci, movimenti negli anni Sessanta. Porto Marghera-Venezia 1955-1970, 2 voll., F. Angeli, Milano 1996.
    C. Chinello, a cura di, Metalmeccanici. Vita, lavoro, sindacato in 126 interviste, Meta, Roma 2002.

    Inoltre
    FIOM verso il congresso, bollettino n. 1 per gli iscritti al sindacato, La Poligrafica, Venezia-Mestre 1963.

  • Fonti

    M. Antonioli e B. Bezza, a cura di, La FIOM dalle origini al fascismo, 1901-1924, De Donato, Bari 1978.

  • Compilatore
    Alessandro Ruzzon, prima redazione giugno 2018
  • Complessi archivistici prodotti